fbpx

[:it]Un responsive design è un sistema in grado di adattare le pagine web automaticamente alla visualizzazione su dispositivi con schermi diversissimi tra di loro quali ad esempio, un normalissimo PC con uno schermo da 24″, uno smartphone con uno da 5″ o un tablet con display da 10″.

Negli ultimi tempi, come dimostrano i dati di Audiweb relativi all’audience totale online del mese di gennaio 2015, i collegamenti ad Internet e le ricerche effettuate da dispositivi mobili (smartphone e tablet) hanno assunto un ruolo sempre più rilevante e di notevole portata, superando quelle che avvengono da desktop. Alcuni dati:

– il 47% della popolazione accede ad Internet tramite dispositivi mobili, dedicando circa due ore al giorno alla navigazione in rete;

– il 92% degli utenti mobile cerca con il proprio telefonino indirizzi geolocalizzati;

– a gennaio 2014, infatti, la percentuale ha raggiunto circa il 158%,

– l’84% degli utenti sopracitati utilizza lo smartphone per informazioni su prodotti e servizi specifici.

Mediamente, l’80% lo fa utilizzando il cellulare e il restante 20% tramite PC.

Pertanto è diventato indispensabile ottimizzare un sito web in modo che si adatti alle diverse dimensioni degli schermi utilizzati, rendendolo cosi un sito responsive.

Proprio a causa della superiorità acquisita dai dispositivi portatili, Google ha introdotto una novità importantissima in riferimento al responsive design,  Infatti, a partire dal 21 aprile 2015 gli algoritmi di ricerca di Google sono adattati per favorire il ranking dei siti web “mobile friendly” ovvero di quei siti ottimizzati per dispositivi mobili. In altre parole, nel momento in cui viene effettuata un’indagine tramite tablet o smartphone, il motore di ricerca di restituisce risultati sempre più di qualità, rendendo più evidenti i siti ottimizzati per i dispositivi mobili. Al contrario, i siti non responsive saranno penalizzati nei risultati di ricerca (SERP), rischiando di conseguenza una perdita di posizionamento organico nelle pagine di Google.

 [:en]A responsive design is a system that can adapt automatically to display Web pages on devices with screens very different between them such as a desktop PC with a 24 “screen, a smartphone with a 5” or a tablet with display 10 “.

In recent times, as the Audiweb data on the total online audience in the month of January 2015, the connections to the Internet and searches from mobile devices (smartphones and tablets) have assumed an increasingly important role and far-reaching, surpassing those that take place from the desktop. some data:

– 47% of the population access the internet via mobile devices, spending about two hours a day to network browsing;

– 92% of mobile users searching with their phones geolocated addresses;

– in January 2014, in fact, the percentage has reached about 158%

– 84% of smartphone users use the above for information on specific products and services.

On average, 80% do so using your mobile phone, and the remaining 20% via PC.

Therefore it has become necessary to optimize a website so that it fits to the different sizes of screens used, thus making it a site responsive.

Precisely because of the superiority acquired by portable devices, Google has introduced an important new information regarding the responsive design, In fact, as of April 21, 2015 the Google search algorithms are adapted to facilitate the ranking of websites “mobile friendly” or of those sites optimized for mobile devices. In other words, when an investigation is carried out via tablet or smartphone, the search engine returns results more quality, making it clear the sites optimized for mobile devices. In contrast, non-responsive sites will be penalized in the search results (SERP), thus risking a loss of organic positioning in Google pages.[:]

#
contattaci

    Nome

    Indirizzo email

    Messaggio

    Acconsento al trattamento dei miei dati, secondo quanto disposto dal regolamento UE 2016/679. Privacy Policy

    Seguici anche su FB